Empty Avatar
среда 21 декабря 2022

Dopo aver guardato una coppia occupata in una stanza, mi incammino nel corridoio. Vedo arrivare dall'altra parte una donna meravigliosa, alta, snella, bionda capello a caschetto, che cammina sola, vestita con la sola giacca di un tailleur a coprire il busto nudo, una minigonna e delle calze a rete. Cammina con fare altezzoso e si dirige a verso la feritoia di una stanza. La incrocio e la guardo, ma lei non mi degna di uno sguardo e passa oltre. Commento: "che donna!". Mi chiedo come sia possibile e cosa ci faccia una donna del genere da sola qui. Ma quando mi rigiro è sparita. Dopo un po' scendo le scale e torno verso il bar. La rivedo seduta su un tavolino che guarda il suo cellulare. Nel tavolo di fianco a lei c'è una coppia che la guarda con interesse. Mi avvicino, deciso ad attirare la sua attenzione. A qualsiasi costo. Passo davanti a lei. Alza il suo sguardo dal cellulare. La guardo, mi guarda. Sorrido, sorride. Rompo subito il ghiaccio con: "scusa, ma sei qua sola?" mi risponde: "solo per ora, sto aspettando che arrivi il mio uomo, ma puoi rimanere se vuoi". Rimango. Parliamo un poco e mi racconta che il suo uomo deve ancora arrivare e sta messaggiando con lui sul cellulare. Continuiamo a parlare. Mi dice: "il mio uomo mi chiede se ho trovato qualcuno di interessante quanto lui, gli ho appena risposto di sì". Sorrido. Continuiamo ancora a parlare. E ad un certo punto: "ok, lui è arrivato, mi aspetta di sopra. Se vuoi possiamo andare su insieme". Accetto l'offerta. Mi precede sulle scale e io la seguo appena dietro. Appena arrivati nel corridoio, con un gesto tanto inatteso quanto erotico, si toglie la giacca del tailleur ed espone una stupenda schiena nuda e i suoi piccoli seni. Dopo qualche passo, si ferma di fronte ad una feritoia a guardare una coppia intenta a fare sesso. Mi fermo dietro di lei ed inizio ad accarezzarle un braccio e la schiena nuda. Dopo poco riparte. Si ferma nuovamente a guardare da una finestrella di una stanza e io ricomincio ad accarezzarle la schiena. Ripartiamo anche da lì e raggiungiamo la stanza dove il suo uomo la aspetta. Entriamo in stanza, lei davanti ed io dietro. Bacia il suo uomo e poi appoggia la sua schiena sul mio petto. A questo punto inizio ad accarezzare la parte inferiore del suo corpo snello, partendo dalle gambe, verso il sedere sodo, fino a toccare la sua parte più intima con delicatezza. E da qui tutto ha inizio.